Just another WordPress.com weblog

Gennariello .zero

Tieni, questo è il mio diario segreto.

Perché mi stai autorizzando a leggere il tuo diario segreto?

Questi saranno affari tuoi, scusa.

Non capisco.

Per condividere con te le mie gioie, le mie sofferenze. La segretezza e la silenziosità del diario non mi aiutavano più.

Ma quindi in realtà non hai più un diario segreto! Né un amico intimo, immagino…

No. E non perché non abbia dei foglietti rilegati e chiusi da un lucchetto, o una persona in 3D con cui parlare. Io non ho più intimo, non ho più segreto. Ti ho fatto vedere la foto di mia zia quando era morta? Dici che stava male da quell’angolazione? Forse avrei dovuto mettere più contrasto sulla reflex, troppo pallore…

Ah, ti ricordi quella foto che avevo in camera con nonno Paolo e nonno Piero? L’ho messa come avatar. Stiamo bene, no?

Sì, Gennariello, ma tu dove sei? Vedo gli altri due, ma non vedo te.

Come no, io sono il .0

Annunci

I commenti sono chiusi.