Just another WordPress.com weblog

Epifanie di una post-modernità

Vedi caro amico, si sta rimanifestando sotto i nostri occhi, adesso. La social-ità a volte si palesa più evidentemente del solito.

“Che bellezza, Patti Smith e Cristiano Godano insieme al festival di Sanremo. Sono fiero di essere italiano nonostante la crisi, adoro ascoltare gli anziani, mi lavo poco ma sorrido molto alla vita.”

“Gianni Morandi va a Sanremo solo perché gli piacciono i fiori su cui cacano i cani. Belen è una zoccola. Io guardo il festival solo per criticarlo, i miei interessi sono ben altri, guarda questa foto su hipstamatic, si chiama “Batuffolo, Rotondità”, #PeliconLana su #ombelico, 2012, inverno.”

“Siete dei coglioni, guardate il festival per fare i fichetti schizzinosi e non vi rendete conto che state perdendo tempo con queste stronzate mentre io invece che lo sto perdendo con quelli che lo perdono con le stronzate no perché me lo sgravano dalle tasse perché sono libero professionista e inoltre ho un ritorno in stima presso i miei colleghi sdupidi che si emozionano quando uno dice le parolacce.”

Caro amico, il problema non è il contenuto, che ovviamente è identico nei tre casi e comunque non dipende dalle formichine che lo decantano ma è imposto dal mondo circostante. Il problema è la forma. Nessuno si preoccupa di dire ai giovani che la serietà è un lusso che non ci possiamo più permettere, e non nel senso che è troppo onerosa, ma nel senso che è impossibile pensarla. Nessuno gli spiega che qualsiasi cosa si dica oggi con la faccia seria cade in contraddizione. Nessuno li educa all’unica espressione facciale onesta che ci è concessa, il sorrisetto  -meramente ebete o profondamente drammatico o demenziale che sia-. Sostengono ancora seriamente (seriamente?) le loro tesi, fanno a botte con la boccuccia imbronciata e la fronte corrugata. Credono ancora tutti nella credibilità assoluta, nella veridicità assoluta, e nella loro presenza tra di noi, qui, nel 2012. Ma dove vive la gente, caro amico?

Annunci

I commenti sono chiusi.